mercoledì 21 gennaio 2009

Generazione di Talenti: Bernardo

Meia, classe 1990, normolineo asciutto (176 cm x 70 kg), Bernardo è stato il protagonista della Copinha 2009 del Cruzeiro. Nove gol, qualche assist, e tante buone giocate. Affine al gol (ma anche al cartellino) grazie all’ottimo calcio da fuori (assai potente e preciso) e ad un buon tempismo nell’inserimento, il ragazzo calcia benissimo da fermo: il suo destro a girare può far male su calcio di punizione, e l’esecuzione dagli 11 metri è perfetta: destro forte e angolato che non lascia praticamente mai scampo al portiere. Da segnalare anche un’ottima visione di gioco, oltre che buone doti di assist-man: non solo inserimenti per vie centrali, può anche allargarsi per servire invitanti cross per i compagni. Deve migliorare a livello fisico mettendo su muscoli, e va a terra con tanta, troppa facilità. Nel giro delle selezioni brasiliane da tempo, da seguire nell’imminente Campionato Mineiro, a cui prenderà parte quasi certamente.

6 commenti:

alexilgrande ha detto...

Articolo molto interessante! Lo terremo d'occhio!

Antonio Giusto ha detto...

Per me nel giro di due-tre anni sarà pronto per l'Europa.

Calciomercato ha detto...

Ciao, mi servono collaboratori per il blog "Calciomercato nel mondo" e mi chiedevo se vuoi essere dei nostri. Basta postare le notizie sul calciomercato, per il modello di post ed etichette basta vedere i post che ho già scritto. Fammi sapere all'indirizzo calciomercato-blog@gmail.com

Calciomercato nel Mondo - Il Blog

Brahma ha detto...

Lo sto seguendo anche io, mi sembra veramente bravo, i miei amici di Belo Horizonte me lo raccomandavano e devo dire che avevano ragione.
Abraço

Antonio Giusto ha detto...

Tempo un anno, e sarà pronto per sostituire Wagner (richiesto in Europa) in prima squadra.

Brian Spilner ha detto...

Ha fatto il percorso inverso (tattico e di ruolo) rispetto a Giuliano (dall'u17 di due anni fa, ad oggi).